Protezione da scariche elettrostatiche ESD

L’elettricità statica è un fenomeno relativamente pericoloso presente ovunque. In gran parte degli ambienti lavorativi, le stesse persone semplicemente camminando o entrando a contatto con determinati materiali possono generare diverse migliaia di volt sul proprio corpo, soprattutto nel periodo invernale quando l’aria diventa più secca.

L’accumulo elettrostatico passa generalmente inosservato fino a quando viene scaricato generando le note scariche elettrostatiche (ESD). L’elettricità statica tende ad accumularsi cercando il percorso più breve fino a terra e, scaricandosi attraverso un corpo, può causare uno shock estremo ai dipendenti. Nel caso in cui una scarica venga avvertita, probabilmente la sua intensità era superiore ai 2.000 volt, mentre nel caso in cui venga anche udita si tratta di intensità comprese fra i 3.000 e i 5.000 volt. Talvolta, il rilascio di elettricità statica genera una scintilla di colore blu, in questo caso la sua intensità può essere superiore ai 10.000 volt.

Se non controllato con attenzione, l’accumulo di energia elettrostatica può causare notevoli shock ai dipendenti nonché importanti danni non visibili ad apparecchiature e dispositivi sensibili alle scariche elettrostatiche. È possibile evitare questo tipo di inconvenienti predisponendo sulla pavimentazione un sistema di copertura costituito dai tappeti antistatici Tuttozerbini.

I tappeti antistatici

Per ottenere un’area di lavoro protetta da ESD rispettando gli standard IEC61340-5-1 o ANSI EOS/ESD 6.1, tutti i conduttori nell’ambiente, compreso il personale, devono essere messi a terra nello stesso punto di massa elettrica, creando un equilibrio tra tutti gli elementi e il personale.

Per soddisfare i requisiti IEC61340-4-14 i tappeti antistatici Tuttozerbini offrono soluzioni dissipative e conduttive.

Il tappeto antistatico dissipativo è dotato di una resistenza elettrica compresa fra i 106 e i 109 Ohm, in questo modo permette alle cariche elettriche di fluire a massa più lentamente e in maniera più controllata rispetto ai materiali conduttori.

Il tappeto antistatico conduttivo è dotato, invece, di una resistenza elettrica inferiore compresa fra i 104 e i 106 Ohm (per questioni di sicurezza, la resistenza del tappetino non può essere inferiore a 104 Ohm). Questo determina una velocità di scarica maggiore.

La linea di tappeti antistatici comprende una serie di tappetini protettivi ESD antifatica realizzati per scaricare a terra l’elettricità statica dagli operatori tutelando loro e le apparecchiature elettroniche. Tuttozerbini offre anche una gamma completa di accessori ESD, come cavi di messa a terra, fasce da polso, salvatalloni e detergenti per tappetini antistatici.

Richiedi maggiori informazioni

 



Menu